La piattaforma aggiornata e migliorata per raggiungere ancora con più semplicità i tuoi obiettivi.

FileMaker, inc. ha rilasciato FileMaker Pro Advanced 18 il 22 maggio 2019. Le nuove funzionalità sono molte e coprono molte aree di sviluppo e produttività. Ecco una panoramica degli aggiornamenti:

  • Una nuova interfaccia grafica consente di importare più facilmente i dati, grazie anche alla funzione type-ahead
  • È ora possibile aprire specifiche App all’avvio di FileMaker Pro Advanced
  • Confrontare più versioni di un file è più facile con il salvataggio di una copia in formato XML
  • È possibile eliminare l’utilizzo di molti plugin creando script che possono leggere, scrivere e gestire file dati esterni per scrivere file di registri oppure per esportare dati in formato personalizzato
  • Si può registrare gli errori degli script per eseguire più facilmente il debug
  • While consente di eliminare alcune funzioni personalizzate ricorsive
  • La nuova funziona calcolo ImpostaRicorsività permette di arrestare processi ciclici su limiti predefiniti
  • Il pannello della gestione degli accessi ora permette di delegare ad altri account la gestione degli accessi e dei privilegi
  • La finestra di dialogo Gestisci sicurezza consente una gestione più efficiente alle app
  • Sono presenti miglioramenti alla sicurezza dei plugin grazie alla firma digitale per gli sviluppatori
  • È possibile impedire ad altri file FileMaker di accedere ai dati e allo schema della vostra app personalizzata

Novità sul lato server:

  • Ora è possibile recuperare in modo automatico i file in caso di chiusura anomala
  • La release migliorata di FileMaker Data API supporta i metadati XML, inclusi nomi degli script, nomi dei formati e schema dei formati.
  • La nuova release di FileMaker Admin API in FileMaker Server ora si basa sulla specifica OpenAPI
  • Su FileMaker Server Admin Console i miglioramenti riguardano la modifica dell’orario  predefinito per il backup utilizzando l’interfaccia a riga di comando, visualizzazioni migliorate script, stato del database e ultimo avvio Admin Console

Per FileMaker Go le novità riguardano:

  • L’apertura di specifiche app all’avvio come per la versione FileMaker Pro Advanced
  • La possibilità di accodare nuovi dati ad un pdf esistente
  • Supporto di OAuth 2.0 per gli account nel kit SDK per app iOS
  • Supporto di nuovi codici a barre come PDF417, ITF-14, Aztec e Data Matrix.

Novità lato FileMaker Cloud for AWS:

  • Ora nel menu File > Condivisione è disponibile la voce “Carica su host, per caricare contemporaneamente più file
  • Il codice di base di FileMaker Cloud for AWS 1.18 supporta tutte le nuove funzioni nella piattaforma FileMaker 18.

Aggiorna ora la tua applicazione o acquista le licenze su store.filemaker.com

I nostri tecnici sono a tua disposizione per consulenze e informazioni.